Nefrocenter e Giovanni Lombardi partner del Napoli

nefrocenter giovanni lombardi
+

Nefrocenter e Giovanni Lombardi hanno avviato una collaborazione con il Napoli calcio in questa stagione. Il gruppo vanta oltre 40 strutture sanitarie e ha oltre 200 medici specialisti, 1.000 pazienti in dialisi e oltre 60.000 pazienti diabetici in cura. Opererà allo stadio Maradona e al Konami Center di Castel Volturno per tutta la stagione calcistica. Fornirà i servizi per la medicina d’emergenza sia in campo che sugli spalti. Inoltre, Nefrocenter, si occuperà anche della prevenzione per il Covid-19. I medici del gruppo, infatti, effettueranno i tamponi molecolari ai calciatori e allo staff del club partenopeo. Il risultato dei controlli sarà poi verificato nei laboratori di analisi Maiello a Napoli e Miglio d’Oro ad Ercolano per ottenere risposte accurate e in tempi brevissimi. Nefrocenter sarà quindi partner sanitario della SSC Napoli, che ne ha annunciato la collaborazione lo scorso 17 luglio attraverso un comunicato ufficiale.

Giovanni Lombardi e gli anni nel calcio

Giovanni Lombardi ha avuto in passato esperienze nel mondo del calcio, anche in qualità di proprietario di club importanti della regione, come la Casertana e il Benevento. Ha portato i falchetti tra i professionisti dopo anni di dilettantismo e i sanniti in Serie A. Nefrocenter e Giovanni Lombardi hanno voluto affiancare il Napoli calcio in un settore, quello sanitario, che per le società di calcio è fondamentale. Il gruppo ha messo a disposizione le sue strutture e i suoi uomini per consentire al club di espletare tutti gli obblighi previsti dalla normativa. In campo anche medici rianimatori di Nefrocenter. L’imprenditore Giovanni Lombardi, fondatore del gruppo, ha voluto che Nefrocenter affiancasse il Napoli in questa stagione. Un’annata complessa che arriva dopo l’impegno che è stato messo in campo dal gruppo Nefrocenter durante la pandemia. Infatti, proprio Giovanni Lombardi e Nefrocenter hanno finanziato diversi studi sul Covid. Inoltre hanno creato l’unica struttura di emergenza Covid per i dializzati affiancando l’ospedale Cotugno.

Nefrocenter in prima linea contro il Covid

Il gruppo, così, ha mostrato la sua operatività in periodo di pandemia e ha anche fornito un aiuto importante alla Regione Campania mettendo a disposizione il suo personale sanitario per le vaccinazioni dei pazienti fragili dializzati e diabetici. Nefrocenter ha oltre 40 strutture sanitarie che sono convenzionate con il Servizio Sanitario Nazionale. Diversi i settori nei quali opera il gruppo fondato da Giovanni Lombardi. Nefrologia, dialisi, diabetologia, cardiologia, neurologia, riabilitazione, diagnostica per immagini e di laboratorio, biologia molecolare e genetica sono i rami nei quali opera Nefrocenter. L’impegno è esteso anche al settore farmaceutico con la produzione di antibiotici e integratori per nefropatici e diabetici grazie alla ricerca scientifica del gruppo.

La crescita del gruppo

Una crescita esponenziale per il gruppo che si affida a personale altamente specializzato e punta su strumentazioni all’avanguardia per avere risultati sempre più accurati. Sul sito www.nefrocenter.it è possibile avere tutte le informazioni sul gruppo che ha collabora anche la Cattedra Unesco. L’obiettivo del progetto è quello di lavorare sulla prevenzione delle patologie del metabolismo. Per tale motivo, Giovanni Lombardi e Nefrocenter sostengono l’iniziativa della Cattedra Unesco su “Educazione alla salute e sviluppo sostenibile”.

Trackback URL: https://www.nefrocenter.it/nefrocenter-e-giovanni-lombardi-partner-del-napoli/trackback/

Comments are closed.